CANTO
ARGIT BUTZKE 

Si diploma a 20 anni in pianoforte con il massimo dei voti al Leopold Mozart Konservatorium ad Augsburg (Germania), e conseguendo poi l'abilitazione in musica e arte per l'insegnamento nelle scuole pubbliche (1982), si specializza in didattica musicale secondo il metodo di Carl Orff sia nel conservatorio sia nel Orff-Institut a Salisburgo. Insegna per tre anni in un istituto Orff a Traunwalchen in Baviera.

Nel 1984 inizia lo studio di canto lirico a Salisburgo con la prof.ssa Lia Schoenherr a Salisburgo. Si perfeziona sotto la guida Helena Lazarska a Vienna e Elio Battaglia e Rudolf Knoll a Salisburgo. Debutta con Cherubino (Le nozze di Figaro) al Chiemgau-Festival diretto da Hans-Peter Steingruber. Canta in opere di J.S. Bach (Messa in si minore, La Passione secondo San Matteo e l'Oratorio di Natale) con la Kantorei Traunstein sotto la guida di Klaus Hippe. Interpreta Didone (Purcell) e Vitelia (Mozart). Nel 1995 si trasferisce in Italia e si dedica soprattutto alla musica da camera in diverse formazioni. Tiene concerti per rassegne internazionali importanti come Estate musicale di Gressonay, Ljetni Festival a Rovigno ed altri. Nel 2006/2007 collabora con il Teatro comunale di Bolzano.

Insegna canto lirico e pianoforte presso l'Associazione Musicale "Ermanno Wolf-Ferrari" a Venezia e alla Scuola di Musica "Il circolo dei suoni" a Mestre. Coordina ed esegue progetti basati sulla metodologia di Carl Orff in numerose scuole pubbliche del territorio veneziano.

SERENA BOZZO

soprano lirico. Nata a Cosenza (CS) l’undici gennaio 1993, intraprende gli studi di canto lirico a soli 16 anni. Diciassettenne entra nel Conservatorio di musica della sua città “Stanislao Giacomantonio” e, conseguita la maturità scientifica presso il liceo “E. Fermi” di Cosenza nel 2011, si trasferisce a Venezia dove continua i suoi studi al Conservatorio “Benedetto Marcello” diplomandosi nell'anno accademico 2015/2016. Esordendo sin da giovanissima, partecipa nel 2012 all'opera per ragazzi "Il vestito nuovo dell'imperatore" di Paolo Furlani debuttando il ruolo del ciambellano. Si è esibita al Teatro Malibran di Venezia partecipando alle opere rossiniane “La cambiale di matrimonio” nel 2013, e “La scala di seta” nel 2014 in collaborazione con il Teatro La Fenice di Venezia. Sempre nello stesso anno debutta “La Rita” di Donizetti tramite un progetto del Conservatorio di Venezia, e nell’estate vince il secondo premio del concorso "Venezia in canto". Si è esibita in diversi concerti nel territorio veneto, ed in collaborazione con l’associazione lirica Mario del Monaco anche nel territorio emiliano. Nel 2015 è vincitrice del concorso “Solisti per La Fenice” debuttando con l'orchestra del Gran Teatro in concerto; si aggiudica il primo premio assoluto del concorso “Nuovi Talenti” di Spinea (VE); e, finalista del concorso Rubini, è vincitrice dell’opera premio debuttando il ruolo di Norina nel “Don Pasquale” a Romano di Lombardia (BG) nell’estate dello stesso anno. Nel Marzo 2016 debutta al teatro Malibran di Venezia nell'opera moderna di Giovanni Mancuso “Il ritorno dei chironomidi” nel ruolo di Holiwitch. Ha debuttato nell'opera moderna “Aura” di Luca Mosca nel ruolo di Erba al Teatro Comunale Mario Del Monaco di Treviso, e nell'opera “La cambiale di matrimonio” di Gioacchino Rossini nel ruolo di Fanny presso il Teatro di Mirano.

Adesso è impegnata come artista del coro nella tournèe del cantante italiano Renato Zero.

Nel novembre 2017 debutterà l'opera "Il signor Bruschino" di Gioacchino Rossini nel ruolo di Sofia.

© 2020 by ENRICO BERTOLOTTI. Proudly created with Wix.com

 Associazione musicale Ermanno Wolf Ferrari, Venezia. 

C.F. 94070070274

  • Facebook Round
  • YouTube - Black Circle
  • Google+ - Black Circle
This site was designed with the
.com
website builder. Create your website today.
Start Now