FLAUTO
IMG_20191027_215601.jpg
CHIARA DELAINI

inizia a suonare il flauto traverso all’ età di undici anni nelle scuole medie musicali "Paolo Caliari" di Verona sotto la guida del Maestro Stefano Maffizzoni. Durante questi anni prenderà parte ai concorsi musicali di Cremona di ensemble.

Nel 2007 viene ammessa al conservatorio "E. F. Dall' Abaco" di Verona dove si formerà per quell' anno e quello successivo con il professore Sergio Munerato.

Entra al Liceo Musicale "Carlo Montanari" di Verona dove studia con il professore Marcello Barberi.

Diplomata si sposta a Venezia dove studia nell’ Accademia di Musica "Giuseppe Verdi" con l’ insegnante Francesca Seri, la quale la prepara agli esami di certificazione del "Trinity College London" dove nel 2019 è stata insignita del premio London Exibition Award.

La stessa Francesca Seri prepara Chiara all' esame di ammissione al Conservatorio "Benedetto Marcello" di Venezia con successo.

Contemporaneamnete all' interno dell' accademia collabora con l' insegnante nelle lezioni di coro ai bambini.

Nel 2016 viene ammessa agli studi nel Conservatorio "Benedetto Marcello" di Venezia sotto la guida della proffessoressa Monica Finco e continua attualmente i suoi studi con l’ insegnante Federica Lotti.

Ha partecipato a vari concerti di musica classica nel ruolo di flautista come nell' opera "La Cecchina, ossia La buona figliuola" nel 2017 e di musica contemporanea.

Ha suonato alla Biennale di Venezia nel 2017 con il Laboratorio di Musica e Tecnologie digitali nel Padiglione Francia.  

Attiva anche in varie masterclass con flautisti come Michael Faust, Silvia Careddu e Berten D’Hollander.